19/04/2013: ╚ utile sapere

Lesione dei flessori (coscia)
Più del 15% di tutti gli infortuni nel calcio interessano gli hamstrings (muscoli della parte posteriore della coscia, detti anche ischiocrurali) e le lesioni di questi muscoli sono l'infortunio più frequente in questo sport. La probabilità di recidiva nei primi due mesi dopo il primo infortunio è del 22%. Gli hamstrings sono estensori dell'anca e flessori del ginocchio, e la maggior parte degli infortuni avviene correndo o scattando nel momento in cui questi muscoli generano tensione allungandosi (contrazione eccentrica). Molti esercizi sono stati proposti per il rinforzo eccentrico degli hamstrings, e gli autori di questo studio hanno posto l'attenzione su uno specifico esercizio denominato Nordic hamstrings. Sono stati reclutati calciatori professionisti danesi, maschi, per un totale di 942 giocatori, appartenenti a 54 squadre di diverse categorie, randomizzati in un gruppo sperimentale e uno di controllo. 
 
Gli autori hanno dimostrato che includendo nell'allenamento questo esercizio si ottiene una riduzione del 60% delle nuove lesioni degli hamstrings e dell'85% delle recidive, in confronto al gruppo di controllo. Anche se ulteriori studi sono necessari per stabilire se questi risultati siano riproducibili e se vengano riprodotti anche in una popolazione di sesso femminile, L'esercizio Nordic hamstrings è facile e semplice da eseguire, e non richiede alcun tipo di equipaggiamento. Potrebbe avere particolare beneficio in quegli atleti che hanno già subito questo tipo di infortunio visto il drastico abbassamento delle recidive.
(da Petersen et al.; Am J Sports Med 39 (2011) 2296-303. Tutti i diritti sono riservati a American Orthopaedic Society for Sports Medicine)
 
Share
commenta


Non ci sono commenti



Lascia il tuo commento

Nome:
E-mail: (obbligatoria ma non sarÓ pubblicata)
Il tuo commento:



Categorie Facebook Twitter