13/02/2013: Patologie

Il mal di testa
Il mal di testa o cefalea è uno dei mali più comuni che affliggono le persone di tutte le età. Alcuni mal di testa sono leggeri ed i loro effetti raramente preoccupanti; altri sono invece sintomi di disturbi più profondi e affliggono gravemente il paziente. Quest’ultimi non dovrebbero mai essere trascurati perché è importante scoprire la loro causa, che solitamente può essere eliminata.
 
Ci sono molti tipi di mal di testa dovuti a:
•    tensione muscolare
•    irritazione nervosa
•    sinusite
•    emicrania
                                                                             •    allergie
                                                                             •    malocclusione dentale
                                                                             •    blocco cervicale
                                                                             •    cambiamento di ritmo del week-end.

Il dolore può essere localizzato, per esempio alle tempie o ad un occhio, ma può anche prendere l’intera testa e può variare notevolmente in frequenza, intensità e durata. Circa il 12% dei pazienti che consultano lo specialista lo fanno a causa dei loro mal di testa. Il trattamento fisioterapico tra quelli consigliati ha molto successo quando questi disturbi sono dovuti a tensione muscolare, irritazione nervosa, emicrania e disturbi della masticazione.
 
Mal di testa “da tensione”
Questi sono i più comuni tipi di mal di testa che sono causati da fattori ben noti come lo stress, l’ansia e il troppo lavoro. Questi fattori causano la contrazione muscolare del collo, in particolare alla base posteriore del cranio. Il dolore aumenta con l’aumentare della tensione e, in alcuni casi, passa a coinvolgere le tempie e la zona sopra gli occhi. Spesso la sensazione di tensione che si avverte alla base posteriore del cranio è il segno premonitore di un attacco di mal di testa. Alcune persone avvertono tutti i sintomi; altre, solo uno o due.
 
Cause del mal di testa “da tensione”
Quando i mal di testa sono intensi e frequenti c’è spesso una contrazione muscolare continua dovuta ad un problema a livello del collo, dell’articolazione temporo-mandibolare, del cranio o della zona toracica superiore, vale a dire tra le scapole. La testa è sostenuta da due piccole articolazioni controllate da piccoli muscoli alla base del cranio. Ogni distorsione o blocco di queste articolazioni o delle articolazioni del collo, sottopone i muscoli del collo stesso ad un continuo stato di contrazione al fine di bilanciare la testa e ciò conduce a spasmi e quindi al mal di testa “da tensione”.
Cadute, traumi craniali, lesioni da “colpo di frusta” in seguito ad incidenti automobilistici da tamponamento, portamento scorretto e tensione nervosa, possono essere tutte cause di problemi alle articolazioni del collo.
 
Mal di testa: emicrania
Esiste una grossa varietà di emicranie. Il dolore che di solito si avverte pulsare in una parte della testa viene spesso peggiorato dal rumore. Di solito è accompagnato da disturbi visivi come luci a intermittenza o punti neri davanti agli occhi. È comune trovare più membri della stessa famiglia colpiti da emicranie. Certe sostanze contenute nei formaggi, nel cioccolato e in alcuni vini, sono note per la loro capacità di provocare attacchi di emicrania.
 
Cos’è l’emicrania
La costrizione dei vasi sanguigni della testa e del collo precede l’attacco; i vasi poi si dilatano e ciò provoca il mal di testa. In certi casi, la causa di questa sequenza è da attribuire a disturbi della colonna vertebrale che affliggono quella parte del sistema nervoso dei vasi sanguigni. Il trattamento fisioterapico elimina i disturbi alla colonna che a loro volta irritano il sistema nervoso, alleviando così i sintomi.
 
Mal di testa da malocclusione dentale
Un mal di testa causato da malocclusione non è sempre facile da individuare. Il problema fondamentale è sempre quello di cercare di capire qual’è la causa del dolore del paziente.
Se ci limitiamo a somministrare farmaci antidolorifici, dal momento che si agisce sull’effetto e non sulla causa, è inevitabile che il dolore ricompaia. I primi sintomi di una malocclusione o cattivo combaciamento dei denti saranno generalmente quelli per cui una persona si alza stanca la mattina, qualche volta potrà avere la testa confusa e, se la malocclusione non viene corretta, si potranno manifestare problemi di messa a fuoco a carico del meccanismo della visione, e l’oculista potrebbe avere difficoltà ad individuare la causa.
La malocclusione può creare tensione ai muscoli della masticazione con conseguente mal di testa. Se sono i contatti anteriori tra i denti che non sono corretti, avremo un mal di testa frontale. Se invece si tratta di una sensazione di pesantezza alla testa allora l’occlusione in generale non è perfetta ed è dovuta a più precontatti.
 
Mal di testa da week-end
Questo è tipicamente un mal di testa dovuto allo stress che caratterizza sempre di più il nostro modo di vivere. Sono colpite soprattutto le persone che chiedono il massimo alla loro mente ed al loro corpo durante la settimana e poi durante il week-end, quando dovrebbero rilassarsi, non ne sono capaci. Il corpo non riesce più ad accettare questi cambiamenti di ritmo e protesta per mezzo del mal di testa. Anche qui è possibile intervenire eliminando i possibili squilibri strutturali, riducendo così notevolmente lo stress del corpo : i fine settimana potranno essere, di conseguenza, più piacevoli!
 
Trattamento fisioterapico del mal di testa
Una visita ortopedica ed una valutazione fisioterapica con un’accurata analisi delle radiografie sono le prime cose da fare.
Lo specialista ed il fisioterapista vorranno conoscere in dettaglio i vostri sintomi e il vostro caso medico (malattie passate e presenti, traumi, ecc.). A volte potrebbero essere necessarie delle radiografie per permettere di vedere le condizioni delle vostre articolazioni vertebrali, il fisioterapista con un attento esame muscolare e kinesiologico sarà in grado di eseguire il trattamento più idoneo per eliminare quei mal di testa che turbano la vostra esistenza.
Il fisioterapista, dopo tutte queste attente valutazioni, eliminerà la causa del mal di testa applicando la terapia più idonea, in modo che il paziente non sia costretto a prendere degli analgesici i cui effetti collaterali possono provocare problemi futuri. La cosa essenziale sta nel trovare la causa del mal di testa, in modo tale da poter ricorrere alla terapia più adeguata. Essa può constatare di una fase iniziale di TECARTERAPIA per sfiammare le zone articolari e decontrarre la muscolatura del rachide cervicale o dei muscoli masticatori; oppure decontrarre la muscolatura del dorso della schiena e del diaframma oppure ancora la muscolatura sub-occipitale e sotto-mandibolare per poi lavorare successivamente con una cauta e dolce RIEDUCAZIONE MOTORIA delle articolazioni interessate dallo scompenso causa dei mal di testa.
Avendo il mal di testa una causa multifattoriale presso lo studio FisioTech si potrà contare anche del supporto di una equipe medica e multidisciplinare che possa osservare quest’afflizione a 360°.

 
Share
commenta


Non ci sono commenti



Lascia il tuo commento

Nome:
E-mail: (obbligatoria ma non sarÓ pubblicata)
Il tuo commento:



Categorie Facebook Twitter